Città d'Arte, Slider home

Galleria Umberto I: il liberty a Napoli

La Galleria Umberto I a Napoli è un trionfo del liberty. Lo è con un’elegante misura che la rende equilibrata e godibilissima.

Posizionata proprio a ridosso di Piazza Plebiscito, tra Via San Carlo e Via Toledo, non potete non percorrerla. Mentregalleria umberto napoli ne scriviamo la Galleria è oggetto di un restauro complessivo che le sta restituendo l’originaria luminosità.

A forma di croce con la grande cupola vetrata al centro, i suoi quattro ingressi si aprono su Via San Carlo, Via Toledo, Via Santa Brigida e Vico Rotto San Carlo. Costruita in soli tre anni – dal 1887 al 1890 – venne inaugurata il 19 novembre di quell’anno. L’anno prima era stata inaugurata a Parigi la Tour Eiffel.

La progettazione è dovuta a tre architetti succedutisi nell’opera Emmanuele Rocco, Antonio Curri ed Ernesto de Mauro.

Galleria Umberto I: l’ingresso di Via San Carlo

galleria umberto I napoli
Napoli – Galleria Umberto da Forte Sant’Elmo

L’ingresso principale è quello di via San Carlo. Noterete quattro statue poste al di sopra delle colonne. Esse rappresentato i quattro continenti. Da sinistra l’Europa (con ai piedi una lapide con la scritta Corpus Juris Civilis), l’Asia, l’Africa (con casco di banane e la sfinge), l’America (ai piedi tavole geografiche e un globo terrestre con la dicitura Colombo).

Nella facciata sono anche posizionate le rappresentazioni della Fisica, della Chimica, della Scienza e del Lavoro nonché delle quattro stagioni nonchè il gruppo del Commercio e l’Industria semisdraiati ai lati della Ricchezza. Autore delle opere è Carlo Nicoli (Carrara 1843 – 1915), cugino di Enrico Prampolini.

Galleria Umberto I: l’interno

Sovrastato dalla struttura in ferro e vetro che crea la galleria stessa, quest’ultima è formata da quattro bracci napoli galleria umberto Iortogonali che si incrociano al di sotto della grande cupola.

Lungo i bracci si susseguono i palazzi dalle facciate decorate in stile liberty. Bellissime le lunette poste al di sopra degli archi di ingresso della galleria (dal lato interno) con stucchi di vario tema.

Leave a Comment