Edward Burtinsky - Cathedral Grove - Courtesy Flowers Gallery LondonCathedral Grove #1, Vancouver Island, British Columbia, Canada, 2017_photo © Edward Burtynsky, courtesy Flowers Gallery, London
Mostre, Slider home

Edward Burtynsky in mostra a M9 Museo del 900 Mestre

BURTYNSKY: Extraction / Abstraction, la mostra dedicata al fotografo canadese Edward Burtynsky ospitata ad M9 – Museo del ’900 di Mestre è un’esplorazione delle incursioni industriali su larga scala nel pianeta e dell’impatto dell’azione umana sugli ecosistemi terrestri.

Curata da Marc Mayer è la più ampia esposizione mai realizzata sugli oltre quarant’anni di carriera del fotografo.

BURTYNSKY: Extraction / Abstraction ad M9 – Museo del ’900

L’attenzione della mostra si focalizza sul paesaggio e il cambiamento climatico, nelle interazioni tra uomo e ambiente. Infatti BURTYNSKY: Extraction / Abstraction indaga le conseguenze ambientali del sistema industriale. Un tema che rappresenta il codice distintivo del fotografo.

Edward Burtynsky invita gli spettatori a guardare oltre quei luoghi fotografati, oltre la nostra esperienza e le nostre aspettative, per capire davvero l’impatto dell’uomo sul futuro degli habitat terrestri.

Salinas #2, Cádiz, Spain 2013 Photo © Edward Burtynsky courtesy Flowers Gallery London

“Le fotografie di Burtynsky dimostrano che, dal punto di vista industriale, viviamo ancora nel ventesimo secolo, dal momento che il nostro ambiente continua a subire le conseguenze di un insostenibile deterioramento. – ha dichiarato Marc Mayer –  Per esplicitare la sua visione, l’artista recupera l’estetica del XX secolo, nella forma dinamica di un espressionismo astratto, fondendo così le eredità materiali e spirituali del secolo scorso, in un corpus coerente ed emotivamente potente”,

Indagare le conseguenze del sistema industriale

Le grandi fotografie di Burtynsky si presentano a un primo sguardo come affascinanti e indecifrabili campiture di colori e di forme astratte, che lasciano gli osservatori sospesi di fronte a oggetti naturali o antropici spesso non immediatamente intellegibili, ma capaci di attirarli dentro l’opera.

BURTYNSKY: Extraction / Abstraction rappresenta non solo un momento importante della mia carriera ultraquarantennale, ma anche un’occasione di dialogo sulla nostra eredità ambientale globale.

mostra burtynsky museo 900 mestre venezia
Nickel Tailings #34, Sudbury Ontario Canada1996 Photo© Edward Burtynsky, Courtesy Flowers-Gallery London

Dopo la prima tappa a Londra, l’impegno di M9 – Museo del ’900 nell’esplorare le questioni contemporanee attraverso esperienze innovative fornisce lo sfondo ideale per esaltare il mio lavoro. Con la sua attenzione alle odierne sfide sociali, è un luogo perfetto per accogliere le mie opere e offre uno spazio emozionante in cui riflettere sulle conseguenze ecologiche dell’industrializzazione e sulla complessa interazione tra progresso umano e gestione dell’ambiente.

Grazie alla curatela di Marc Mayer, questa mostra mette anche a fuoco molti dei riferimenti storico-artistici e delle influenze della pittura sul mio lavoro”, ha dichiarato Edward Burtynsky.

Burtynsky in mostra a Mestre: 6 sezioni a tema x 80 scatti e 10 murales

BURTYNSKY: Extraction / Abstraction si compone di sei sezioni tematiche che illustrano tutti i principali campi di azione del fotografo canadese, con oltre 80 fotografie di grande formato, 10 enormi murales ad altissima definizione.

Nel corridoio del secondo piano infatti saranno inoltre esposte nove fotografie della campagna fotografica commissionata a Burtynsky dalla Fondazione Sylva nel 2022 per testimoniare gli effetti della Xylella sugli olivi pugliesi.

Verrà inoltre proiettato il cortometraggio In the Wake of Progress [Sulla scia del progresso] (2022), coprodotto da Burtynsky assieme al produttore musicale Bob Ezrin e con le musiche di Phil Strong.

burtynsky mostra mestre
Thjorsá River Iceland #1 2012 photo© Edward Burtynsky Courtesy Flowers Gallery London

Altre mostre in corso

Sempre a Venezia, puoi vedere la mostra Monique Jacot: la figura e i suoi doppi

Puoi invece vedere a Roma:

Edward Burtyinsky Biografia

Edward Burtynsky è considerato uno dei fotografi contemporanei più affermati. Le sue fotografie sono presenti nelle collezioni di oltre 80 tra i più importanti musei di tutto il mondo. Tra le principali mostre si ricordano BURTYNSKY: Extraction / Abstraction (2024), presentata in anteprima alla Saatchi Gallery di Londra; Anthropocene (2018); Water (2013) organizzata dal New Orleans Museum of Art & Contemporary Art Center, Louisiana; Oil (2009) presso la Corcoran Gallery of Art di Washington D.C.; China (tournée quinquennale del 2005) e Manufactured Landscapes (2003) presso la National Gallery of Canada.

Tra i premi vinti da Burtynsky spicca il primo TED Prize nel 2005, che ha condiviso con Bono e Robert Fischell, nel 2006 è stato insignito del titolo di Ufficiale dell’Ordine del Canada, del Governor General’s Awards in Visual and Media Arts, dell’Outreach Award ai Rencontres d’Arles, del Roloff Beny Book Award e del 2018 Photo London Master Photography Award.

Uralkali Potash Mine #1, Berezniki Russia 2017 Photo Edward-Burtynsky Courtesy Flowers Gallery London

Nel 2019 ha ricevuto l’Arts & Letters Award all’annuale Maple Leaf Ball dell’Associazione canadese di New York e il Lucie Award 2019 per i risultati ottenuti nella fotografia documentaria.

Nel 2020 è stato insignito della Royal Photographic Society Honorary Fellowship e nel 2022 è stato premiato con l’Outstanding Contribution to Photography Award dalla World Photography Organization.

Nel 2022 è stato inserito nella International Photography Hall of Fame e ha ricevuto il premio annuale Pollution Probe Award per il 2022.Tra i numerosi riconoscimenti, di recente ha ricevuto il Premio PHotoESPAÑA 2023 per la carriera professionale e il Premio Pino Pascali (25° edizione).

E’ inoltre stato una figura chiave nella produzione della trilogia di documentari Manufactured Landscapes (regia di Jennifer Baichwal, 2006), Watermark (regia di Baichwal e Burtynsky, 2013) e ANTHROPOCENE: The Human Epoch (regia di Baichwal, Nicholas de Pencier e Burtynsky, 2018). Burtynsky è attualmente titolare di nove lauree honoris causa.

burtynsky mostra mestre
Tailings Pond #2, Wesselton Diamond-Mine Kimberley Northern Cape South Africa 2018 Photo© Edward Burtynsky Courtesy Flowers Gallery

Se vuoi vedere le immagini di questa mostra in HD, clicca QUI

Se con l’occasione volete fare un giro per Venezia, ecco le nostre guide a quattro dei Sestieri:

BURTYNSKY: Extraction / Abstraction

a cura di Marc Mayer

al 12 gennaio 2025

M9 – Museo del ’900

via G. Pascoli 11 – Venezia Mestre

 

Leave a Comment